HIPORABUNDIA

RACCONTI, LIBRI E ALTRI SCRITTI

SENZA REPLICA

Quel lunedì pomeriggio erano in quattro in cucina, una coppia di anziani e due giovani sposi.Seduti attorno al tavolo gli anziani raccontavano alla giovane coppia…
Leggi

SOLSTIZIO D’ESTATE

Sono quasi tre anni che vivo nel centro storico di Napoli, nella stretta fenditura di un vicolo come tanti di questa città dove i palazzi…
Leggi

UNA GRANDIOSA SCONFITTA

“Un giorno felice è un giorno felice. Ce ne sono così pochi, in una vita. Godetevelo.”Richard Ford Essere malato significa dipendere dagli altri. Nessuno apprezza…
Leggi

VERSO CASA

Alzavi l’indice della mano sinistra ed io mi avvicinavo. Dove sono le mie scarpe? domandavi. Sono qui, accanto al letto. Io te le facevo vedere.…
Leggi

TEMA LIBERO

Mia moglie mi crede una pianta e anche mia figlia lo crede. Sarebbe bello se dopo la morte ci toccasse un’eternità semplice come quella di…
Leggi

E POI? / Quarantesimo giorno

Case: piccole, grandi, grandissime, ville, villette, villone.Balconi: grandi, piccoli, piccolissimi, terrazze, giardini, finestre, finestrelle. Mare, fiumi, laghi, montagne. Boschi, prati, fiori, fiorellini, papaveri. Cani, gatti,…
Leggi

IL CONSULTO

Una mattina, del tutto inaspettatamente, Concetta Malinconico si sveglia con un brivido che dalle vertebre cervicali scivola, tremolante ed elettrico, lungo la colonna vertebrale, le…
Leggi
1 2 3
In copertina particolare di “Armor” (1891) by Odilon Redon