RACCONTI 2017

IMPOSSIBILE NON SCRIVERE

COME ACQUA PULITA

Camilla da bambina si ammalava spesso. Morbillo, varicella, rosolia lasciarono tracce indelebili sulla pelle della piccola malata e quei segni…
Leggi

IL VERDE NEGLI OCCHI

Ero già adulta quando ho visto per la prima volta il colore dei suoi occhi. Erano verdi gli occhi di…
Leggi

LA NEVE IN AGOSTO

«Guarda come viene giù. Quelli sono fiocchi. È la neve».«Papà ma siamo in agosto. Non può venir giù la neve…
Leggi

POLVERE

La polvere nera scende dal tetto e copre ogni cosa, nuvole dense avvolgono la stanza e poi svaniscono risucchiate dal…
Leggi

IN FONDO È SOLO UN NUMERO

Sta arrivando. È lui, il temuto numero che non riesco a pronunciare. Le labbra tremano, ba-ba-balbetto frasi incomprensibili, mi tocco…
Leggi

ANGOLO RETTO

Non avevo mai visto un uomo fissare per ore un punto imprecisato davanti a sé con la stessa intensità del…
Leggi

LE PICCOLE COSE DI MAGGIO

Anche oggi sono sveglia dalle cinque e trenta. Vado in cucina, preparo la moka e nell’attesa mi siedo accanto alla…
Leggi

SEGRETI

Abbiamo tutti dei segreti. Il mio è graffiato sulla vernice di un vecchio filobus verde.I miei quindici anni furono come…
Leggi

PROGETTO DI VITA

L’appuntamento con il medico è alle quattro del pomeriggio. Io arrivo in anticipo e nell’angusta sala d’aspetto oltre me non…
Leggi

ZONA DI TRANSITO

Il giorno dura sempre di meno e il felice matrimonio estivo tra il sole, la luce e gli esseri umani…
Leggi

L’OSPITE

Conficcato sotto la pelle, non lo vedevo ma c’era. Quel malefico parassita non mi dava tregua, seviziava la mia pelle,…
Leggi

L’ATTACCAPANNI

La nuova casa, grande e luminosa, accolse i giovani sposi e tutto il loro entusiasmo. Lei, avvolta in lunghe sciarpe…
Leggi
1 2
In copertina particolare di “Le Joueur” (1879) by Odilon Redon