HIPORABUNDIA

RACCONTI, LIBRI E ALTRI SCRITTI

UN GIOVEDÌ

“La casa è come un impermeabile indossato in una giornata di pioggia”. Questo pensiero si fissò nella mente di Andrea un giovedì mattina mentre lavava…
Leggi

L’OSPITE

Conficcato sotto la pelle, non lo vedevo ma c’era. Quel malefico parassita non mi dava tregua, seviziava la mia pelle, pelle che si arrossava e…
Leggi

L’ATTACCAPANNI

La nuova casa, grande e luminosa, accolse i giovani sposi e tutto il loro entusiasmo. Lei, avvolta in lunghe sciarpe di lana, gli descriveva le…
Leggi

E POI? / Quarantesimo giorno

Case: piccole, grandi, grandissime, ville, villette, villone.Balconi: grandi, piccoli, piccolissimi, terrazze, giardini, finestre, finestrelle. Mare, fiumi, laghi, montagne. Boschi, prati, fiori, fiorellini, papaveri. Cani, gatti,…
Leggi

MATERNITÀ

Molte delle cose che avrei voluto chiederle sono rimaste incollate sulle labbra. Le mie serrate nella vergogna, le sue socchiuse in un respiro ormai lontano.Ho…
Leggi

IO, LORO

Ogni mattina appena sveglia bevo un bicchiere d’acqua, uno o due caffè, a volte anche tre. Poi scosto le tende, apro piano gli infissi della…
Leggi
1 2 3
In copertina particolare di “Armor” (1891) by Odilon Redon