SCRITTO DI NOTTE

Avrei voluto fare l’architetto. Era questo il progetto che ho sostenuto per tutti gli anni della scuola superiore (frequentavo l’Istituto d’Arte). Ma all’esame di maturità presentai un elaborato così diverso dagli altri e originale, che all’unanimità la commissione esaminatrice mi invitò a continuare sulla strada della grafica. E così fu. L’interesse per …